La Nostra Storia
1951 - 2016 celebriamo i 65 anni di attività

Parallelamente all’attività di cava gestita dal Signor Giuseppe De Luis, i figli nel 1951 intrapresero l’attività di movimento terra e demolizioni fabbricati svolgendo le maggiori opere che il territorio di Varese offriva.
I primi lavori negli anni 60 venivano eseguiti con pale meccaniche International e
Caterpillar 933 affiancate al primo
escavatore a corde Trojsi.
Successivamente negli anni 70 vennero
effettuati i primi importanti acquisti come
l’escavatore a corde Link Belt utilizzato
negli scavi con benna strisciante e nelle
demolizioni con boccia a pera in acciaio.
Inoltre fecero la comparsa i primi escavatori idraulici O&K RH4 – RH6 – RH9 – RH12.
A cavallo tra gli anni 70 e gli anni 80 vennero
effettuati due importanti acquisti:
la Caterpillar 955H E 977K,
macchine di grandi
dimensioni che hanno permesso di eseguire
sbancamenti sempre più grandi ma che hanno soprattutto fatto fare un importante salto di qualità all’azienda grazie all’invenzione e alla costruzione di una prolunga di 10 metri con alla sommità un uncino che veniva innestata con dei perni di sicurezza alla benna della 977K;
questa attrezzatura ha permesso di arrivare ad altezze elevate mantenendo sempre la distanza di sicurezza e soprattutto di effettuare le prime demolizioni in modo puntuale, infatti l’operatore poteva decidere dove intervenire.

In seguito negli anni 80-90 l’azienda si evolse
acquistando macchinari ed attrezzature moderne come le prime pinze demolitrici idrauliche ed i primi frantumatori fissi idraulici.
Il colore azzurro aziendale è presente fin dagli
anni 70 ma interessava solo gli autocarri che
si presentavano (e si presentano ancora tutt’oggi) con cabine azzurre e ribaltabili grigi.
Alla fine degli anni 90 la terza generazione
dell’azienda ha deciso di “vestire” e colorare di
azzurro anche le nuove macchine operatrici con lo scopo di personalizzare e dare un marchio inconfondibile alla propria azienda.
L’azienda radicata sul campo di tre generazioni,è cresciuta dinamicamente in base alle nuove richieste cantieristiche ed alle esigenze ambientali.