Demolizione Infrastrutture


Grazie al know-how dei propri tecnici ed al parco macchine attrezzato l’impresa è in grado di progettare, gestire e svolgere attività di demolizione in tempi ristretti di infrastrutture quali strade, ponti, viadotti, gallerie, impalcati e ferrovie.

Lavorazioni eseguite:

DEMOLIZIONE IMPALCATO SOTTOPASSO FERROVIARIO IN VARESE

L’opera ha riguardato l’ultimazione della rimozione delle solette e dei muri di sostegno della galleria artificiale degradata di Piazzale Trieste a Varese, in modo da permettere l’esecuzione e la costruzione della nuova infrastruttura.

Le lavorazioni sono avvenute in orari notturni in quanto doveva essere assicurato il transito diurno dei treni. Si è proceduto al taglio tecnico delle solette e alla rimozione delle sezioni tagliate con autogru.

Gli elementi rimossi venivano posati sul lato del cantiere e venivano successivamente demoliti, frantumati, caricati su autocarri ed inviati al centro di riciclaggio.

DEMOLIZIONE GALLERIA FERROVIARIA VALMOREA - (Autostrada Pedemontana VArese)

L’opera ha riguardato la demolizione dell’infrastruttura stradale della ex tangenziale di Varese e della demolizione della sottostante galleria Valmorea di recente costruzione per un totale di mc effettivi 7.000 di calcestruzzo altamente armato.

 Si sono utilizzati n. 4 escavatori muniti di pinze idrauliche, frantumatrici, martelloni idraulici e calamite.

DEMOLIZIONE GALLERIA E PONTE TANGENZIALE DI VARESE (Autostrada Pedelombarda Varese)

L’opera ha riguardato la demolizione della galleria “Malcollina” e del ponte di recente costruzione in calcestruzzo altamente armato per un volume effettivo di mc 10.000.

La struttura in demolizione presentava una soletta di spessore 150 cm e platea di fondazione di spessore di 180 cm in cemento armato.

L’intervento è stato eseguito per fasi di lavorazione a causa della modifica della viabilità provinciale.

Per rispettare i tempi ristretti per la consegna delle opere sono state impiegate 8 macchine da demolizione con pinze, martelloni idraulici, frantumatori e calamite.

I materiali di risulta sono stati totalmente recuperati e riciclati.

Grazie ai propri tecnici che hanno saputo programmare e gestire i lavori si sono eseguiti gli stessi nei tempi e nelle modalità programmate.